Vietnam

Ricco di spiagge sabbiose, di affascinanti mete culturali e di città in fermento, il Vietnam ha qualcosa da offrire a tutti i visitatori. Il Vietnam è all’incirca grande come l’Italia, ospita circa 80 milioni di persone e presenta tre regioni geografiche ben distinte: una parte sud tropicale, dominata dall’estuario del Mekong, una parte secca centrale, ed un nord più temperato, che comprende il delta del Fiume Rosso e la regione montagnosa. Attualmente quasi il 90 percento della popolazione è di etnia ‘Kinh’ (Viet) mentre un dieci per cento è formato da ben 53 gruppi etnici. I 54 gruppi etnici sono a loro volta divisi in otto grandi gruppi linguistici. La storia ha portato i gruppi ad allearsi per difendere il paese, e le varietà etniche e culturali, oggi ben sviluppate e diversificate, sono unite nella varietà multiforme e multicolore della realtà vietnamita.
La dominazione francese, durata quasi un secolo, ha introdotto importanti elementi di cultura europea, ma i Vietnamiti rimangono fedeli alla famiglia e porgono omaggio con riti in onore degli antenati, mostrando così la persistenza della tradizione.
I valori della nazione sono conservati tramite attività di gioco e di festa popolare, che paiono all’apparenza molto semplici ma che racchiudono un grande significato di continuità della tradizione, come le gare di cucina del riso sotto la pioggia e il vento e la gara degli aquiloni.
I Vietnamiti usavano salutarsi unendo le loro mani come in preghiera davanti al viso ed inchinandosi leggermente. Purtroppo questa elegante abitudine è andata morendo e viene oggi sostituita dalla stretta di mano. Un suggerimento: se si sta cercando di attirare l’attenzione di un vietnamita, non è bene gesticolare o puntare il dito; chiamarsi per nome se possibile, o fare un gesto con la mano, palmo verso il basso.
Appena uscito da Saigon, Hanoi e dai maggiori centri più conosciuti, il turista è sicuramente considerato il centro dell’attenzione dalla popolazione locale.
Il teatro classico vietnamita, conosciuto come ‘hat boi’, mostra dei collegamenti con il teatro classico cinese. La più originale forma teatrale è il ‘mua roi muoc’ o teatro delle marionette sull’acqua. Gli spettacoli narrano di temi storici o religiosi: l’origine della nazione Viet, leggende, vita del villaggio ed atti di eroismo. Alcuni prevedono spettacoli pirotecnici, specialmente le scene di battaglia, e sono accompagnati da cantanti di opere popolari e da strumenti tradizionali. La rappresentazione inizia di solito con il clown, detto ‘ Teu’, che sale sul palco e la cui funziona è di collegare tra loro le varie scene.

Visti per il Vietnam

I cittadini italiani che desiderano visitare il Vietnam necessitano del visto. Tipi di visto – Visto per singolo ingresso: valido per 31 giorni dalla data di ingresso; deve essere utilizzato entro un anno dall’emissione. – Visto per ingressi multiple: valido per 31 giorni dalla data del primo ingresso; deve essere utilizzato entro un anno dall’emissione. E’ richiesto …

Visti per il Vietnam Read More »

Shopping Cart